Concorso "DELITTI D’ÉLITE"



Ed eccoci arrivati alla conclusione del concorso ‘Delitti d’elìte’. Come ben sapete, il COVID ha un po’ rovinato il progetto perché la premiazione non potrà avvenire: a Firenze la vita è ripresa ma con dei limiti, infatti i locali pongono delle grosse restrizioni per qualsiasi evento, ergo abbiamo dovuto prendere la decisione di non organizzare una pubblica premiazione e so che voi tutti capirete. Veniamo ora al dunque.
Abbiamo avuto modo di leggere i racconti giunti presso l’agenzia e premiato all’unanimità quelli che hanno
rispettato più criteri:
- L’impaginazione
- La sintassi
- La forma
- L’originalità
- Il ritmo
- Il colpo di scena.

Ha fatto piacere la folta partecipazione, speriamo in futuro di ripetere l’esperienza, magari con qualche difficoltà in più. E ora i nomi dei vincitori con le relative opere:

1) Teresa Regna con l’opera ‘Il diario’
2) Roberto Gavelli con l’opera ‘Le mie indagini con i morti’
3) Alberto Rudellat con l’opera ‘Nel tempo immobile’
Come sapete, avendo letto tutti il bando, il primo classificato vince un premio in denaro della somma di €500, per il secondo e il terzo, offriamo una consulenza gratuita su qualsiasi opera ci volessero sottoporre.
Vi ringraziamo per aver partecipato e auguriamo a tutti di diventare rinomati autori.